Campionato Mondiale Rally 2012 dall’8 all’11 novembre l’ultima sfida

9 Novembre 2012

Dall’8 all’11 novembre si svolge, nella regione iberica di Tarragona, lo spettacolare Rally di Spagna, ultima gara dell’anno del Wrc, il World Rally Championship, composto da 1.391 chilometri di asfalto e sterrato. La competizione partirà dalla città di Salou, per poi proseguire con le 18 prove speciali e i trasferimenti lungola Costa Daurada, il proseguimento della più nota Catalunya. L’aspetto interessante delle gare è il loro svolgersi su fondi misti, che ne aumentano la difficoltà ma allo stesso tempo la spettacolarità:

la problematicità risiede nel fatto che esistono specialisti per i vari tipi di fondo, e generalmente sono davvero poche le gare che uniscono le varie condizioni, asfalto o sterrato o neve. Per poter vincere bisogna possedere ottime doti velocistiche, di traiettoria e di precisione tipiche degli "asfaltisti", ma anche eccellenti abilità funamboliche e di controllo proprie dei cosiddetti "terraioli". Il personaggio che meglio incarna questo mix di doti è il francese Sebastian Loeb, soprannominato l’”extraterreste”, che dal 2006 continua a vincere, senza interruzioni, il RallyRacc: un vero e proprio campione, dalle capacità quasi fuori dal comune, e che difatti ha già vinto in anticipo, anche quest’anno, il suo nono titolo mondiale. La stagione delle gare volge al termine, ed è tempo di bilanci e di buoni propositi per il futuro. In questo senso le varie case automobilistiche e gli stessi piloti stanno mettendo in cantiere i più svariati progetti: dalla Citroen, che con il suo paladino Loeb ha preso la decisione di dedicarsi all'ambizioso programma di sbarcare nel 2014 nel Campionato mondiale Turismo in pista, abbandonando così il rally su strada; alla Ford che sta valutando se proseguire il suo impegno anche per l’anno prossimo; fino ad arrivare alle voci di un ingresso ufficiale di Volkswagen e Hyundai nel circus. Tutte le città spagnole che ospiteranno la manifestazione si sono allertate, in particolare la città di Salou, organizzando una serie di intrattenimenti per accogliere i numerosi turisti. Inoltre chi accorrerà nella città iberica avrà anche l’opportunità di provare, in anteprima mondiale, la nuova Seat Leon modello 2013, che verrà utilizzata per la logistica e come apripista alle prove speciali. L’inizio è previsto per le ore 7.45 di venerdì 9 novembre, mentre la partenza dell'ultima tappa è programmata alle 13.45 di domenica 11.