BlaBlaCar, l'autostop si fa social

7 Giugno 2012

Avete mai sentito parlare di BlaBlaCar.it? Non si tratta di auto parlanti, come il nome potrebbe far intendere, ma di una piattaforma social di condivisione di passaggi. In un’epoca in cui risparmiare qualche soldino non guasta, gli appassionati di viaggi e di social network possono usufruire di un modo economico, divertente e perché no diverso di spostarsi. Come funziona questa piattaforma? Basta registrarsi al sito e il sistema metterà in contatto conducenti e passeggeri che vogliono condividere posti in auto e viaggiare in compagnia risparmiando soldi e contribuendo alla salvaguardia dell'ambiente.

Ma la vera “innovazione” di questo servizio è rappresentata dalla possibilità di scegliere la modalità del viaggio: preferite viaggiare in silenzio o chiacchierare durante il tragitto? Questo potrete deciderlo e specificarlo in anticipo ai vostri compagni di viaggio, in quanto sul profilo utente si può indicare il grado di loquacità, le opzioni sono 3: “bla”, “bla bla” o “bla bla bla”, insomma potrete scegliere i passeggeri con cui condividere il viaggio in base alla loro voglia di ascoltarvi e chiacchierare con voi in ugual misura! Il successo di questo social network è ormai un dato di fatto, oltre ad essere una moda  che si sta diffondendo a macchia d’olio: i numeri sono sostanziosi, si parla di un milione di “posti liberi” e più di due milioni di persone iscritte. Insomma BlaBlaCar.it non è il solito sito anonimo di condivisione di passaggi in auto ma anche un modo nuovo di trascorrere del tempo piacevole con persone interessanti che possono interagire tra loro. Visto che l’estate arriva, pensateci, quest’anno il tragitto in macchina verso la destinazione turistica potrebbe essere più divertente!