Audi RS 5 Cabriolet, la più potente quattro posti a cielo aperto

Stesse caratteristiche tecniche della RS 5 ma appeal da veri intenditori

20 Settembre 2012

Le caratteristiche tecniche sono le stesse della RS 5, l’appeal no. Audi ha realizzato il suo modello a cielo aperto più sportivo per soddisfare le richieste di quei clienti che non si accontentavano di una “normale” cabriolet, ma che erano alla ricerca di una versione più estrema. Il V8 4.2 FSI aspirato e a iniezione diretta eroga 450 CV a 8.250 giri e 430 Nm di coppia tra 4.000 e 6.000 giri. È accoppiato a un cambio a doppia frizione S Tronic a sette rapporti e alla trazione integrale permanente, con ripartizione del 60% sull’asse posteriore. All’occorrenza, però, il differenziale può distribuire la coppia fino al 70% alle ruote anteriori o al massimo fino all’85% a quelle posteriori. Il “torque vectoring”, un’intelligente soluzione software, integra il lavoro del differenziale centrale. Se durante una curva ad alta velocità una delle ruote perde aderenza, viene frenata prima che cominci a slittare: in questo modo la RS 5 Cabriolet riesce a mantenere un comportamento neutro anche in situazioni al limite.

Secondo i dati forniti dalla Casa di Ingolstadt, all’Audi RS 5 Cabriolet bastano 4,9 secondi per bruciare lo “0-100” mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h (ma, a richiesta, può essere aumentata dalla casa a 280 km/h). Il consumo medio del potente V8 è di 10,9 litri di carburante ogni 100 km. A sottolinearne il carattere sportivo provvedono anche i vistosi spoiler color alluminio sotto i paraurti, la griglia a nido d’ape per l’ampia mascherina trapezoidale anteriore, lo spoiler sul bordo del baule e i due grossi tubi di scarico. La capote in tela, studiata per offrire il massimo confort e insonorizzazione, può essere aperta in 15 secondi fino a 50 km/h e chiusa in 17 secondi.

Di serie pure il sistema di regolazione modulare “Audi drive select” che permette al guidatore di variare le caratteristiche dello sterzo, del cambio, delle valvole a farfalla e delle valvole di regolazione della sonorità nell’impianto di scarico nelle modalità “comfort”, “auto” e “dynamic”. Il telaio è stato adeguatamente rinforzato per garantire la necessaria rigidità. Il cliente può scegliere fra otto colori a disposizione: una tinta base, quattro vernici metallizzate con effetto perla e tre cristallo. Per quanto riguarda la capote, la scelta è tra nero, grigio, rosso e marrone. L’Audi RS 5 Cabriolet arriverà in primavera. Il prezzo partirà da 94.500 euro.