Arriva da Tokyo Uni-Cub, il veicolo mono-ruota del futuro

4 Novembre 2012

Il National Museum of Emerging Science and Innovation di Tokyo, detto anche Miraikan, ha ospitato la creazione del nuovo avveniristico veicolo prodotto da Honda, denominato Uni-Cub: una sola grande ruota per uno sgabello hi-tech, destinata agli spostamenti personali. Per ora è solo un prototipo, pensato per la circolazione in luoghi chiusi, come musei o centri commerciali, con l’obiettivo di rendere più semplici, comodi e veloci gli spostamenti dei pedoni.

È dal 1989 che la casa giapponese studia questo particolare tipo di veicoli, e finora ha prodotto quattro diversi prototipi. L’ultimo, l’Uni-Cub appunto, realizzato nel 2012, è nato grazie ad una competizione annuale, indetta da Honda, che prevedeva la proposta di idee innovative per nuovi mezzi di trasporto, e successivamente la realizzazione dell’idea vincente, con la possibilità di trasformarla in un prodotto da vendere. Il prototipo Uni-Cub ha vinto per diversi motivi: prima di tutto, per il design accattivante, di colore bianco e con bombature circolari; interessante è la possibilità di comandarlo anche a distanza, grazie ad una semplice applicazione per smart-phone, anche senza la presenza di un guidatore. Dal punto di vista tecnico, raggiunge un’altezza di 74 centimetri ed è alimentato da due motori elettrici, con una grande batteria agli ioni di litio, ricaricabile in due ore circa e compatibile con tensioni domestiche. In particolare poi possiede una rete di sensori d'inclinazione, che ogni millisecondo ne controlla e ne corregge l'assetto, talmente sviluppata da far sì che Uni-Cub non perda mai l’equilibrio, anche se spinto a mano. Il movimento del mezzo avviene semplicemente sedendosi, appoggiando i piedi sui due pedali e inclinandosi leggermente in avanti. Nel momento il cui si riporta il busto in posizione eretta il mezzo si ferma, mentre se ci si sporge di lato gira a destra o sinistra. La velocità massima raggiungibile è di 6 chilometri orari, e può coprire un raggio di 6 chilometri, tollerando un individuo di altezza fra i 150 e i190 centimetri, con un peso forma che va dai 40 ai 100 chili; grazie alla mono-ruota che a sua volta è formata da un centinaio di piccole ruote omnidirezionali, Uni-Cub è in grado di muoversi anche in spazi estremamente ridotti. Non sono ancora noti né il possibile prezzo né la data di uscita del veicolo, che verranno comunicati direttamente dalla casa giapponese appena possibile; per il momento resta un prototipo, ma intanto i pedoni di tutto il mondo attendono fiduciosi.