Aria condizionata finita? Ricaricala tu!

17 Aprile 2013

Ormai l’inverno con il suo gelo è solo un ricordo, la primavera è arrivata e presto la stagione estiva porterà un'afa insopportabile. E' il momento quindi, per apportare dei piccoli accorgimenti e miglioramenti alla propria automobile. Perché non pensarci ora a ricaricare l’aria condizionata? Prima di rimanerne sprovvisti in caso di bisogno: l'estate è vicina, e non si può arrivarvi impreparati.

Non tutti sono consapevoli del fatto che non è obbligatorio portare la propria auto dall'elettrauto per ricaricare l’aria condizionata, ma è possibile farlo da casa, con le proprie mani, attraverso un facile procedimento. Per far ciò bisogna ringraziare i kit di ricarica fai-da-te, che in poche semplici mosse permettono di auto-installare la ricarica. Si raccomanda di usare gli occhiali protettivi, per la propria sicurezza! È importante controllare subito la presenza di eventuali perdite all'interno del tubo di carica: queste si hanno quando il sistema ha perso una quantità di refrigerante sufficiente a farlo smettere di funzionare. Si possono individuare cercando residui di olio refrigerante sul tubo e tutt'intorno ma anche spruzzando una soluzione di acqua saponata sui raccordi: se appaiono delle bolle vuol dire che c’è effettivamente una perdita, e in questo caso è necessario ripararla. È difatti inutile caricare un serbatoio con una perdita, o all'interno del quale c’è dell’umidità. Per riparare il sistema e per spurgarlo è necessario, dopo averlo aperto, utilizzare una pompa da vuoto per eliminare l'aria e l'umidità, aggiungendo anche l'olio del compressore. Bisogna assicurarsi preventivamente che il compressore sia in funzione e che le batterie di condensazione non siano ostruite da detriti, in modo da poter eseguire correttamente la procedura. A questo punto è finalmente possibile inserire il refrigerante, aprendo completamente la valvola e ritraendo il perno che la tocca, accertandosi poi di chiuderla bene una volta terminata l’operazione. Una volta compiute queste operazioni, per verificare la correttezza del procedimento è necessario accendere il motore dell’auto e azionare l’impianto di aria condizionata al massimo della sua potenza. Guarda anche il video che ti spiega semplicemente come ricaricare l'aria condizionata!