Guidare sicuri anche d’inverno: ecco il vademecum di Chiarezza.it

8 Ottobre 2012

Si è fatto attendere regalandoci il primo mese d’autunno con temperature da record: ma non illudiamoci. Dopo l’assaggio di vento gelido dei giorni scorsi e il colpo di coda dell’estate con sole caldo e cielo terso, da venerdì si preannuncia un repentino cambio di stagione. L’inverno è ormai dietro l’angolo. Umidità, gelo e intemperie non sono solo nemici della nostra salute, ma minacciano gravemente anche l’integrità della nostra automobile e della guida in sicurezza.

Chiarezza.it , il comparatore online che fornisce un efficace strumento di confronto tra polizze assicurative, vi suggerisce alcuni accorgimenti utili per difendere la vettura dalle temperature più rigide, giocando d’anticipo sulle insidie della brutta stagione, per garantire la guida in totale sicurezza.

  • Assicurarsi sempre di avere una buona visibilità della strada: eliminare lo strato di ghiaccio che si forma sul parabrezza con un raschietto o uno spray; applicato la sera impedisce la formazione notturna del ghiaccio.
  • Mai utilizzare acqua calda per sghiacciare il parabrezza, potrebbe addirittura causarne la rottura.
  • Utilizzare lo spray deghiacciante anche nelle serrature: può accadere che il gelo impedisca l’inserimento della chiave e quindi l’apertura della portiera.
  • Per una maggior sicurezza, sostituire gli pneumatici con quelli da neve: migliorano la frenata e la tenuta in curva.
  • In mancanza di gomme invernali, nei periodi e nelle zone a rischio, non dimenticare le catene da neve.
  • Riempire la vaschetta lavavetri di liquido anticongelante per evitare che l'acqua si congeli e impedisca la pulizia del vetro.
  • Per garantire una buona visibilità anche in caso di pioggia, è consigliabile un trattamento idrorepellente per il parabrezza. In questo modo l’acqua defluisce velocemente dal parabrezza consentendo una pulizia più facile da sporco, insetti, ghiaccio, ecc.
  • Assicurarsi che vengano riparate tutte le incrinature del parabrezza per evitare che il danno si estenda o che il vetro si infranga.
  • Verificare lo stato della batteria, che col freddo può scaricarsi con maggior facilità.
  • Per il massimo della tranquillità alla guida, premunirsi di una copertura di assistenza stradale. Questa garanzia, che deve essere espressamente sottoscritta in polizza RCA, prevede il soccorso stradale non solo in caso d’incidente, ma anche di guasto dell’auto, furto, incendio, ritiro della patente.

“Nei mesi più freddi, umidità e gelo sono minacce che non vanno sottovalutate, non solo per la salute della nostra auto, ma – e soprattutto - per la sicurezza di tutti”, ha dichiarato Francisco Garcia, Amministratore Delegato di Chiarezza.it. “Con questo breve vademecum vogliamo sottolineare quanto sia importante la prevenzione alla guida: piccoli accorgimenti che consentono di evitare inconvenienti davvero spiacevoli, o di risolverli in modo più semplice e rapido, come accade in caso di sottoscrizione della copertura di assistenza stradale”, conclude Garcia.